In evidenza News

Addio a Raffaele Jannucci, visionario del caravanning, scomparso a 94 anni

single-image

La redazione di Camping Business si unisce al lutto per Raffaele Jannucci, scomparso ieri all’età di 94 anni. Geniale innovatore nel settore del turismo plein air per oltre cinquant’anni, la carriera di Jannucci è iniziata con una laurea in giurisprudenza, portandolo nel mondo della pubblicità e poi diventare responsabile delle pubbliche relazioni del gruppo del Corriere della Sera. La sua avventura editoriale con la rivista Italia Caravanning si evolve in 2C e poi in Plein Air. I suoi sforzi non solo hanno dato impulso all’industria italiana del caravanning, ma hanno anche portato il settore plein air alla ribalta a livello europeo.

La rivista Plein Air è stata una forza trainante del successo dell’industria italiana del caravanning, favorendo una crescita e uno sviluppo che hanno avuto risonanza oltre confine. La sua famiglia, comprese le sue due figlie e la moglie Luciana, piangono un uomo che non era solo un imprenditore di successo ma anche un vero visionario la cui eredità continuerà a influenzare il turismo all’aria aperta.

Tre anni fa è diventato editorialista del nostro giornale Camper Professional Italia, scrivendo un editoriale in ogni numero e offrendo agli operatori italiani del settore spunti sempre attuali e mirati,” racconta il direttore Antonio Mazzucchelli. “Un uomo di cultura, un coraggioso imprenditore e straordinario comunicatore. Abbiamo perso una persona speciale”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like