In evidenza News

CampingNavigator e CampingDreams: una partnership per i campeggiatori olandesi e tedeschi

single-image

Dal primo ottobre 2023, le attività promozionali e le campagne sui social media di CampingDreams passeranno sotto il tetto di Campingnavigator. Un’importante espansione strategica della portata e dei servizi per il promotore online dei Paesi Bassi. In una dichiarazione congiunta, le due aziende affermano che la partnership è la logica continuazione del loro rapporto di lunga data e degli sviluppi dell’attuale mercato della promozione e del marketing dei campeggi.

Negli ultimi tempi abbiamo cercato di espandere la nostra portata e i nostri servizi, concentrandoci in particolare sulle campagne e sui social media“, ha detto Peter Doornekamp, di CampingNavigator. La crescita dello scorso anno attraverso la fusione con i siti web di Travelmark è andata secondo i piani e fortunatamente molto bene, con siti di successo come glamping.nl, kids-campings.com, ma anche siti web focalizzati sulle regioni come gardameer.nl, toscana.nl, cotedazur.nl, sardegna.nl e sicilia.nl, tra gli altri. “Inoltre, ci è stato chiesto sempre più spesso se potessimo fornire ulteriori visitatori durante l’attuale stagione di prenotazioni,” ha continuato Doornekamp. “Lo abbiamo fatto sempre più spesso sotto forma di campagne sui nostri canali di social media. Ed è qui che è entrato in gioco CampingDreams“.

Il promotore tedesco è particolarmente forte proprio in queste campagne, insieme al listing online sul proprio sito web. “Soprattutto in questo caso, abbiamo visto chiaramente una sinergia“, ha sostenuto Ivar Mensink, di CampingDreams. “Peter e io ci conosciamo da molto tempo e a volte ci siamo detti scherzosamente che eravamo esattamente l’uno l’opposto dell’altro. Campingnavigator è un sito web forte, con un pubblico ampio e fedele di campeggiatori, e forte anche all’inizio e alla fine della stagione. Noi, d’altro canto, abbiamo un’enorme conoscenza e una base di fan su Facebook e Instagram per le campagne sui social media, con un grande gruppo di follower tedeschi e olandesi“.

Proprio tra queste differenze è stato trovato un punto in comune: il mercato tedesco si sta sviluppando fortementeper CampingNavigator e quindi è il momento adatto per l’ingresso di un partner tedesco. Da qui la scelta logica di CampingDreams.

In precedenza, il sito era visitato al 95% da olandesi, ma da tre anni a questa parte si è registrato un netto aumento della quota di visitatori tedeschi. Ora la percentuale si aggira intorno al 25%“, afferma Doornekamp. “Avevamo davvero bisogno di fare qualcosa di nuovo, e CampingDreams si inserisce perfettamente in questo contesto. Lavoravamo insieme da tempo e questo ha reso la scelta un po’ più facile“.

Una strategia importante per CampingNavigator è la scelta di creare e pubblicare contenuti online. In questo modo si gettano le basi e il traffico che ne deriva viene indirizzato direttamente ai siti web dei campeggi e dei villaggi membri. È quindi fortemente incentrato sul branding, sulla consapevolezza del marchio e sulle storie che ispirano i campeggiatori.

Questo sottolinea immediatamente le differenze fra le due aziende. “Noi siamo particolarmente forti sui social media, soprattutto in termini di azione,” ribadisce Mensink. “In questo modo, possiamo supportare meglio tutti i clienti che, oltre al listing di base, hanno anche bisogno di extra traffico a breve termine, come per esempio nel periodo dell’last minute. In questo modo la collaborazione si basa esclusivamente sullo sfruttamento dei punti di forza dell’altro. Win-win!“.

Un vantaggio è rappresentato dal background tedesco dell’azienda. Come il suo socio Martin Tillmans, Mensink vive, abita e lavora in Germania, mentre CampingNavigator opera interamente dai Paesi Bassi. “Per me questo è un punto fermo“, aggiunge Doornekamp. “Il marketing locale è fatto da un team che vive in quella cultura e sa cosa succede nel paese. È una necessità. Si può provare a farlo da un altro paese, ma non è certo ottimale. Con CampingDreams abbiamo fatto subito un primo passo in Germania. Chissà dove arriveremo…“.

Anche Richard Otten, partner commerciale di Doornekamp, è molto soddisfatto di questa nuova collaborazione. “Richard è un nome noto soprattutto nel mondo del glamping e del campeggio francese,” ha dichiarato Doornekamp. “È molto contento che con questo passo possiamo offrire attivamente anche ai visitatori tedeschi, oltre che a quelli olandesi, il nostro pacchetto di servizi. E anche i campeggi francesi sono molto interessati. Quindi sì, siamo entrambi molto soddisfatti“.

La collaborazione è stata avviata proprio alla vigilia dell’imminente stagione commerciale. La vendita dei vari prodotti e servizi è gestita interamente da Campingnavigator BV. In occasione delle varie fiere, online e per posta elettronica, la cooperazione sarà illustrata nel dettaglio agli attuali partner di entrambe le aziende.

Nella foto di apertura: Ivar Mensink, CampingDreams (a sinistra) e Peter Doornekamp, CampingNavigator

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like