In evidenza News

Ecco i vincitori degli ADAC Camping Awards

single-image

In occasione del gala ADAC Camping, venerdì 13 gennaio 2022 al Friedrichsbau Varieté Theater di Stoccarda sono stati annunciati i vincitori del premio per campeggi più importante d’Europa.

Vincitore nella categoria “Sostenibilità e attenzione all’ambiente”: Camping du Domaine de Massereau (Francia), premiato con 5 stelle, punta su sostenibilità ed ecologia in tutte le aree del campeggio. In particolare, si tratta dell’unico campeggio Europa alimentato al 100% da energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico realizzato nel 2021. Altri finalisti nella categoria “Sostenibilità e attenzione all’ambiente” erano Campingpark Havelberge (Germania) e Nysted Strand Camping (Danimarca).

Gilles Rigole (Camping du Domaine de Massereau)

 

Vincitore nella categoria “Innovazione e progresso”: TCS Pop Up Glamping (Svizzera) dove gli esperti svizzeri di campeggio del Touring Club Svizzero hanno creato un’esperienza glamping esclusiva sopra i boschi delle Alpi. Da fine giugno a metà settembre, gli ospiti glamping possono godere di un lussuoso campeggio in tenda a 2000 metri sul livello del mare, tra le montagne svizzere. Altri finalisti nella categoria “Innovazione e progresso”: Orlando in Chianti Glamping Resort (Italia) e Camping & Resort Sanguli Resort (Spagna).

Oliver Grützner (TCS Pop-Up Glamping)

 

Vincitore nella categoria “Cambiamento demografico e accessibilità”: Holiday Village Florenz (Italia) che ha creato una struttura accessibile a tutte le persone con disabilità, anche anche ai non vedenti o ipovedenti. L’intero complesso turistico e le relative spiagge è accessibile e privo di barriere architettoniche. Le persone ipovedenti e non vedenti possono esplorare il campeggio attraverso mappe tattili e informazioni in Braille. Questo risultato è stato possibile grazie alla collaborazione con i consulenti di Village4All e con il titolare Roberto Vitali. Altri finalisti nella categoria “Cambiamento demografico e accessibilità”: Camping Harfenmühle (Germania) e Les Jardins de la Pascalinette (Francia).

Franco Vitali (Holiday Village Florenz) e Roberto Vitali (Village4All) – credit photo Antonio Mazzucchelli

 

Vincitore nella categoria “ADAC Camping Booking”: Ostseequelle.Camp (Germania) che ha digitalizzato l’intero processo di prenotazione, il check-in e il check-out. Sono accettate solo prenotazioni online. Per il check-in online gli ospiti che arrivano senza prenotazione possono utilizzare un terminale nell’edificio che prima ospitava la reception. L’accesso al campeggio è controllato da una barriera con riconoscimento delle targhe. Altri finalisti nella categoria “ADAC Camping Booking”: Camping De Kleine Wolf (Paesi Bassi) e Zaton Holday Resort (Croazia).

Uwe Frers (CEO ADAC Camping) ritira per Ostseequelle.Camp (non presente)

 

Uwe Frers, amministratore di ADAC Camping GmbH ha dichiarato: “Gli ADAC Camping Awards sono importanti per il settore del campeggio come gli Oscar per l’industria cinematografica. Questi riconoscimenti rendono onore ai leader del settore.” Con centinaia di candidati e una commissione internazionale di 40 esperti di campeggio, i premi vengono assegnati per quattro categorie tematiche: sostenibilità e attenzione all’ambiente, innovazione e progresso, cambiamento demografico e accessibilità, ADAC Camping Booking.

Un momento importante della cerimonia di premiazione è stata l’iscrizione postuma nella Hall of Fame di Siegfried Heinze Latzke, venuto a mancare a dicembre. Nel suo discorso commemorativo, Uwe Frers ha reso omaggio ai risultati ottenuti da Heinze nel corso della sua vita e ai suoi meriti per lo sviluppo del turismo in campeggio europeo. “Con la morte di Siegfried Heinze, la comunità europea dei campeggiatori ha perso un appassionato sostenitore del campeggio, artefice di una rete delle più importanti organizzazioni e associazioni di campeggiatori in Germania, Paesi Bassi, Belgio, Francia, Gran Bretagna, Italia, Svizzera, Scandinavia e Spagna. Si può dire a buon diritto che le attività di Siegfried Heinze Latzke hanno portato la Spagna e poi il Portogallo sul palco del campeggio europeo“.

Ralph Heinze per Siegfried Heinze (Servicios Turisticos)

Partner dell’evento è stato, come per l’edizione 2022, il produttore di case mobili Crippaconcept. La cerimonia di premiazione degli ADAC Camping Awards 2024 è di nuovo prevista come evento dal vivo durante l’ADAC Camping Gala in occasione del CMT di Stoccarda nel gennaio 2024.

You may also like