In evidenza News

FNHPA, aperte le candidature per l’edizione 2024 dei Trofei dello sviluppo sostenibile

single-image

Dopo il successo delle prime due edizioni, la dération Nationale de l’Hôtellerie de Plein-Air (FNHPA) apre le candidature per il 3° Trofeo dello sviluppo sostenibile. Premiando le iniziative più meritevoli messe in atto dai campeggi in questo ambito, la FNHPA cerca di spingere i propri aderenti ad intraprendere in maniera sempre più convinta la strada della gestione sostenibile della propria attività.

Turismo sostenibile ancora poco conosciuto

Un’azione di sensibilizzazione tanto più importante se si considera che il “turismo sostenibile” rimane ancora un concetto vago per  il 70% dei francesi, come rivelato dal secondo Barometro sul Turismo Sostenibile realizzato da Madeinvote tramite Facebook e Instagram lo scorso febbraio per conto della catena Flower Campings.

Secondo l’indagine, la maggioranza dei campeggiatori francesi non tiene conto dell’aspetto “sostenibile” della vacanza, da una parte per la mancanza di adeguate conoscenze e informazioni a riguardo, e dall’altra scoraggiata da tariffe giudicate troppo elevate e da un’inerzia che rende difficile cambiare abitudini consolidate. I marchi ambientali degli operatori turistici, dunque, non sono ancora un elemento determinante nel momento della pianificazione delle vacanze, pur se il soggiorno all’aria aperta è recepito come più compatibile con il turismo sostenibile rispetto ad hotel e altre soluzioni di alloggio.

In questo contesto, dunque, l’iniziativa di FNHPA è ancora più preziosa e si inquadra nello sforzo, comune ai propri aderenti, di diffondere il concetto della vacanza sostenibile per renderlo sempre più familiare ai viaggiatori.

Cinque premi

Come l’anno scorso, saranno cinque i trofei da assegnare: tre premi andranno alle migliori iniziative realizzate ciascuna in relazione a uno dei tre pilastri che costituiscono lo sviluppo sostenibile, ovvero gli aspetti sociale, economico e ambientale.

Un “super trofeo” andrà invece al campeggio la cui iniziativa riesce a cumulare in sé tutte e tre le componenti essenziali dello sviluppo sostenibile. Infine, la giuria potrebbe assegnare anche un premio speciale “coup de cœur” al campeggio che realizzerà un’iniziativa particolarmente significativa e meritevole.

Come partecipare

Al premio possono concorrere tutti i campeggi aderenti alla FNHPA compilando il modulo scaricabile dal sito e inviandolo a contact@fnhpa-pro.fr entro il 30 giugno 2024. Nel dossier di candidatura, l’iniziativa dovrà essere descritta in maniera dettagliata, anche tramite foto e video, precisando gli eventuali investimenti realizzati.

Quanto al “tipo” di iniziativa, c’è ampia libertà di azione per i proprietari e gestori dei campeggi. Si può trattare, per esempio, di soluzioni responsabili che riguardano la gestione dei rifiuti, l’eco-mobilità, l’alimentazione e filiera corta, la tutela della biodiversità, la produzione e gestione dell’energia, i finanziamenti innovativi, l’adattamento ai cambiamenti climatici e resilienza, il turismo inclusivo, la gestione dei flussi turistici, il benessere dei lavoratori, e così via. L’importante è che l’iniziativa abbia un reale impatto sull’ambiente del campeggio e dell’area circostante e che sia stata avviata entro il 2023.

Appuntamento a novembre per la premiazione dei vincitori nelle diverse categorie. I premi verranno infatti consegnati in occasione del Congresso Nazionale della FNHPA che sarà ospitato dal Salone Sett a Montpellier, che si svolgerà dal 5 al 7 novembre 2024.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like