In evidenza News

Il gruppo francese Inspire Villages acquista i sei campeggi Slow Village

single-image

Il gruppo francese Inspire Villages è in piena espansione. Nato solo tre anni fa, il giovane marchio francese delle vacanze all’aria aperta ha appena concluso l’acquisizione del gruppo Slow Village e dei suoi sei campeggi. Con questa mossa, Inspire Villages ha più che raddoppiato il suo portafoglio, disponendo adesso di 11 campeggi in Francia.

Intervistati dal sito L’Officiel des terrains de camping, Baptiste Bonnichon e David Brunello, fondatori e co-CEO di Inspire Villages, hanno spiegato come, nell’ambito di una strategia di crescita, la scelta di acquisizione sia ricaduta sul gruppo che più di ogni altro condivide gli stessi valori e la stessa filosofia di Inspire Villages: “il gusto per l’innovazione e la reinvenzione dei codici verso una nuova generazione di ospitalità” e “lo stesso approccio all’eco-responsabilità“.

Più che di un’acquisizione, insomma, secondo i due manager si può parlare di fusione tra due gruppi che condividono la stessa idea di ospitalità all’aperto. L’operazione, tra l’altro, non toccherà i lavoratori dato che tutti i dipendenti saranno mantenuti al loro posto. Per la stagione in corso, comunque, i campeggi Slow Village continueranno ad utilizzare il loro marchio, che dunque coesisterà con quello di Inspire Villages. Alla fine della stagione verrà deciso come gestire i due brand.

Questa la lista dei sei campeggi Slow Village rilevati da Inspire Villages:

  • Slow Village Ile de Ré, classificazione in corso, Saint-Martin-de-Ré
  • Slow Village Périgord, 3 stelle, Saint-Cybranet
  • Slow Village Breizh Légende, 3 stelle, Plounéour-Trez
  • Slow Village Provence Occitanie, 5 stelle, La Roque-sur-Cèze
  • Slow Village Biscarrosse-Lac, 3 stelle, Biscarrosse
  • Slow Village Loire Vallée, 3 stelle, Les Ponts-de-Cé

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like