In evidenza News

Il WTE, Salone Mondiale del turismo nei siti Patrimonio mondiale dell’Unesco, si terrà in settembre a Torino

Il Salone Mondiale del Turismo nei siti Patrimonio Mondiale, quest’anno si terrà in programma dal 21 al 23 settembre, si terrà a Torino.

single-image

Il World Tourism Event – Salone Mondiale del Turismo nei siti Patrimonio Mondiale, in programma dal 21 al 23 settembre, quest’anno si terrà a Torino. L’edizione 2023, oltre alla presenza nello spazio espositivo dei siti Unesco e dei workshop B2B , si arricchirà di un’area dedicata all’approfondimento sui temi di attualità legati al turismo e alla conservazione, promozione e valorizzazione dei luoghi Patrimonio Mondiale. Inoltre, sarà l’occasione per celebrare il ventesimo anniversario della Convenzione per il Patrimonio immateriale Unesco e per soffermarsi sui cambiamenti climatici e la loro incidenza sul turismo.

Saranno questi alcuni dei temi al centro della prossima edizione del WTE, su cui si confronteranno rappresentanti istituzionali, operatori turistici, esperti e testimonial. Il pubblico potrà vedere da vicino il Patrimonio Mondiale Unesco e nello stesso tempo la realtà dei territori e delle comunità locali attraverso le loro tipicità geografiche e gastronomiche. Gli operatori del settore avranno, inoltre, la possibilità di fare rete per lo sviluppo e il miglioramento di strategie di valorizzazione dei siti stessi.

Il Piemonte è particolarmente ricco di cultura, di valori e saperi da comunicare ai viaggiatori,” ha commentato Vittoria Poggio, assessore alla Cultura e Turismo di Regione Piemonte. “Far conoscere e valorizzare i nostri siti Patrimonio Unesco è quanto intendiamo fare attraverso il World Tourism Event senza dimenticare il grande Patrimonio immateriale che il Piemonte può vantare. Creando azioni condivise e sinergie tra istituzioni e privati riusciamo a raggiungere l’obiettivo che ci siamo posti: alzare ancora di più l’asticella della qualità dell’offerta turistica e l’incidenza che il turismo può avere nello sviluppo economico dei nostri territori e delle nostre comunità”.

La scelta di Torino come sede del World Tourism Event è motivata, oltre che dall’ampia offerta di beni e siti Patrimonio Mondiale della città e della Regione Piemonte, dalla dinamicità e dalla varietà del comparto turistico operante nel territorio. Il WTE rappresenta quindi un’importante opportunità per gli espositori di entrare in contatto con il bacino di operatori della regione e del nord ovest dell’Italia.

 

You may also like