In evidenza News

Per Camping Vision bilancio positivo, con oltre il 24 per cento in più rispetto alle previsioni

single-image

Leader di mercato nei Paesi Bassi, in Germania e in Danimarca, Camping Vision è un partner commerciale strategico in Europa. Attualmente la società ha collaborazioni con circa 700 tra I migliori campeggi in Europa e con 50 tour operator specializzati nel turismo open-air. In questi giorni l’amministratore delegato Ralf de Bruijn ha dichiarato che la stagione 2022 non è ancora finita per Camping Vision. Molti clienti europei, infatti, continuano a prenotare le loro vacanze con i marchi internazionali Allcamps e Lux-Camp e i marchi danesi Danskbilferie e Friferie. Con oltre il 24% in più rispetto all’obiettivo iniziale per il 2022, si può già parlare senza dubbio di un anno di grande successo per Camping Vision e per i suoi partner europei.

Il grande incremento è da attribuire alle incisive campagne di marketing studiate da Camping Vision per la bassa stagione, dove si è registrato un aumento del 110% delle prenotazioni. La classifica delle destinazioni più richieste è rimasta invariata rispetto al 2021. Al primo posto sempre l’Italia (con un +51% di richieste), seguita da Francia (+47%), Croazia (+62%) e Spagna (+78%).

L’incremento maggiore per Camping Vision è stato quello del prodotto piazzola pura, con un aumento di oltre il 200%. La speranza è che questa tendenza positiva posso continuare, nonostante le grandi problematiche esposte dai campeggi partner legate all’aumento generale del costo della vita, alla carenza di personale, ma ancora più importante alla crisi energetica e al suo impatto sulla prossima stagione. Camping Vision, dato il momento storico delicato, ha deciso di essere presente alle fiere di settore SETT a Montpellier e al SIA Hospitality Design di Rimini, per restare in contatto con il settore, con i partner e per realizzare, attraverso una forte comunicazione diretta, un piano di marketing per un 2023 di successo.

You may also like