Eventi Eventi e Show In evidenza News

Salone IODE 2024, i professionisti dell’ospitalità In & Outdoor si incontrano in Bretagna

single-image

Il Salone IODE 2024 si terrà il 31 gennaio e il 1° febbraio prossimi presso il centro espositivo Chorus di Vannes, in Bretagna. Il salone francese è uno degli appuntamenti più importanti dedicati al mondo dell’ospitalità: da 18 anni, IODE offre ai professionisti una gamma completa di prodotti e servizi nei settori del campeggio, dell’hotel e delle attrezzature per esterni in un’atmosfera conviviale.

Durante la due giorni di esposizione, i gestori di campeggi, hotel, parchi di divertimento, caffè, ristoranti e fornitori di servizi turistici e di svago, avranno l’opportunità di incontrarsi, fare networking e scoprire le ultime tendenze ed innovazioni che interessano il settore, anche partecipando a workshop e dimostrazioni di prodotti. L’edizione 2024 prevede la presenza di oltre 2.000 visitatori e la partecipazione di 190 espositori suddivisi in cinque categorie: alloggi e strutture di grandi dimensioni; attrezzature; servizi; benessere, svago e animazioni, e infine, CHR (Caffè, Hotel, Ristoranti).

Un fitto programma di conferenze

Il primo appuntamento in programma nella giornata di apertura del Salone sarà l’intervista dal vivo a Nicolas Dayot, presidente della Fédération nationale de l’hôtellerie de plein air (FNHPA) e dell’Union bretonne de l’hôtellerie de plein air (UBHPA), che risponderà alle domande del pubblico sulle principali novità del settore.

A seguire, sono previste altre sessioni di incontri: si parlerà di soluzioni di ricarica connessa e ottimizzata per i veicoli elettrici e di biciclette cargo, ma anche di tematiche fiscali e della sfida per salvare i piccoli campeggi che rischiano di scomparire. Quest’ultima è una delle battaglie che la FNHPA porta avanti da tempo e il Salone sarà l’occasione per presentare la Guida per gli operatori dell’ospitalità all’aperto dedicata al salvataggio e alla rivitalizzazione dei piccoli campeggi, le problematiche e le prospettive per il futuro.

Nella giornata del 1° febbraio si parlerà invece di biodiversità nei campeggi, sistemazioni e soluzioni innovative e sostenibili per le aree riservate, strumenti di gestione dell’attività (Camping Qualité), reclutamento per la stagione estiva 2024, servizi e attività di consulenza.

Qui il programma completo della manifestazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like