In evidenza News

Svezia: nonostante un leggero calo, il 2023 è stato il terzo anno migliore di sempre per il settore campeggi

single-image

L’Agenzia svedese per la crescita economica e regionale ha fornito le statistiche relative al settore dell’ospitalità all’aria aperta per l’anno 2023: secondo i dati forniti, lo scorso anno i campeggi svedesi hanno realizzato 16,6 milioni di pernottamenti, con un calo del 3,1% rispetto all’anno precedente. Le entrate del settore ammontano a 2,7 miliardi di corone svedesi, con un aumento del 3,8% rispetto al 2022. Il 2023 è stato dunque un anno molto positivo (il terzo miglior anno di sempre per la Svezia), ma non è riuscito a battere il record registrato nel 2022.

Il settore vive una fase di consolidamento, diventando al contempo sempre più internazionale, e la sua crescita nel 2023 è stata frenata solo da un’estate meteorologica sfavorevole. “A luglio, il settore è stato la struttura ricettiva più popolare in Svezia, con il 47% di tutti i pernottamenti dei turisti“, ha affermato Martin Juhos, CEO di SCR Svensk Camping, l’associazione dei campeggi svedesi che riunisce più di 300 camping e gestisce Camping.se, il più grande sito web svedese per la ricerca e la prenotazione di alloggi in campeggio. Dopo l’ottima partenza, però, il meteo ha scoraggiato i viaggiatori e le prenotazioni sono calate.

La partnership con ADAC

Nonostante le difficoltà, i campeggi svedesi hanno dimostrato il loro enorme potenziale, e rappresentano già un ingranaggio importante nel motore del turismo svedese, visto che il 45% dei turisti estivi europei soggiorna nei campeggi quando visita la Svezia. Per questo, SCR ha rafforzato negli ultimi anni la sua azione di marketing all’estero, soprattutto in Germania dove ha siglato una partnership di vendita digitale con ADAC, l’organizzazione tedesca di automobilismo e turismo. Una collaborazione che, nel corso del 2024, sarà estesa anche ai Paesi Bassi e alla Svizzera.

Ma si guarda anche ad altri mercati: “Stiamo riscontrando un maggiore interesse da parte della Svizzera e del Belgio,” ha sottolineato Martin Juhos, “ma ora è importante anche far sì che gli ospiti norvegesi ritrovino la strada per la Svezia dopo un 2023 un po’ sottotono”.

Le performance delle destinazioni svedesi

Guardando alle destinazioni svedesi più popolari, la contea con il maggior numero di pernottamenti totali nel 2023 è stata Västra Götaland con 3,3 milioni. La Contea di Kalmar ha invece registrato la percentuale più alta di pernottamenti in campeggio nel periodo giugno-agosto 2023 (con il 69% di tutti i pernottamenti in campeggio), seguita da Halland(66%) e Värmland (58%) di tutti i pernottamenti in campeggio. Tra gli ospiti internazionali, i norvegesi sono stati i più presenti (67%), seguiti da tedeschi (48%) ed olandesi (54%).

Photo by: Anna Hult – SCR Svensk Camping

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like