Eventi Eventi e Show In evidenza News

Salone del Camper 2023: a Parma si è chiusa un’edizione da record con oltre 100.000 visitatori

single-image

Un’edizione da incorniciare, quella del 2023, che ha visto il Salone del Camper di Parma chiudere con numeri in crescita: oltre 100.000 i visitatori che hanno percorso i padiglioni della principale fiera in Italia dedicata al caravanning e al turismo en plein air, ben 400 gli espositori che hanno approfittato di questa importante vetrina per presentare i loro prodotti e le nuove tendenze del settore e oltre 600 i mezzi esposti e visitabili, di cui alcuni in anteprima assoluta per il mercato italiano.

Presenti anche otto regioni italiane nella sezione Percorsi e Mete (Toscana, Calabria, Marche, Sicilia, Abruzzo, Molise, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna) e due Paesi stranieri, Croazia e Slovenia, per la prima volta presente in una fiera B2C.

Insomma, un successo di pubblico e di partecipazione senza precedenti, suggellato dalla presenza del Ministro del Turismo, Daniela Santanchè, che all’apertura del Salone ha ricordato la volontà del Governo di “fare del turismo la prima impresa industriale”. Per il settore del caravanning, in particolare, il ministro ha ribadito l’impegno a implementare e riqualificare le aree di sosta camper e a ridurre l’IVA al 4% per lacquisto di veicoli ricreazionali attrezzati per i disabili.

Vacanze in camper, settore chiave dell’industria turistica

Parole di grande soddisfazione per i risultati di questa 14^ edizione sono state espresse sia da Simone Niccolai, presidente di APC (Associazione Produttori Caravan e Camper), co-organizzatore del Salone del Camper assieme a Fiere di Parma, che da Antonio Cellie, amministratore delegato di Fiere di Parma, per il quale “Il Salone del Camper 2023 ha confermato il trend positivo del settore sul piano industriale e turistico”. Secondo il manager, il comparto delle vacanze all’aria aperta può diventare un settore chiave dell’industria turistica, grazie anche all’evoluzione tecnologica – e al Salone si sono viste tante importanti novità – che “favorisce la fruizione sostenibile di questo tipo di vacanza, contribuendo a raggiungere gli obiettivi della destagionalizzazione e delocalizzazione dell’offerta turistica italiana”.

Un trend in crescita, dunque, di cui l’Italia (premiata a luglio dal Daily Telegraph come migliore destinazione turistica europea in questo settore) può essere grande protagonista, anche grazie all’attenzione della politica.

Siamo soddisfatti,” ha commentato Gloria Oppici, brand manager del Salone del Camper, “che ci sia l’impegno politico per favorire le aree di sosta camper e incentivi per l’acquisto di veicoli ricreazionali per le persone con disabilità: significa che il settore è tenuto nella considerazione che merita”.

L’appuntamento con il prossimo Salone del Camper è dal 14 al 22 settembre 2024.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like