In evidenza News

Baia Holiday lancia la nuova campagna di comunicazione “Tutte le vacanze in una”

single-image

La comunicazione su larga scala ha avuto un ruolo fondamentale nel lancio della scorsa stagione, fortemente penalizzata dall’esplosione della pandemia. Anche per il 2021 Baia Holiday, che da oltre quarant’anni è uno dei principali punti di riferimento in Italia ed Europa nel settore turistico open air, ha deciso di investire nella promozione. La nuova campagna di comunicazione è incentrata sul claim “Tutte le vacanze in una”, che riassume la poliedricità dell’universo di esperienze vivibili nei camping village e strutture di Baia Holiday, strategicamente ubicati lungo tratti di costa spettacolari o in rigogliose aree verdi. Sardegna, Veneto, entroterra romano e isole della Croazia sono le mete al centro dell’attenzione.

“Lanciamo questa campagna con l’orgoglio di poter offrire ai nostri ospiti nuove esperienze, frutto di ingenti investimenti, anche in questo periodo che ha colpito duramente tutto il turismo”, commenta Luca Neboli, direttore commerciale e marketing di Baia Holiday. “Attraverso la comunicazione, lo scorso anno, molte persone in Italia hanno scoperto tutta la bellezza che una vacanza all’aria aperta permette di godere, adottando un inedito punto di vista”.

Cuore degli spot sono le opportunità di divertimento e relax, prerogative di una vacanza all’aria aperta firmata Baia Holiday, che racchiude al suo interno numerose scelte di soggiorno: dal camper, in forte crescita, fino alle sistemazioni nei cottage di legno, nelle mobile home e in lodge tent glamping, con la possibilità in alcune mete di soggiornare anche in hotel a 4 stelle e residence di recentissima costruzione. Elementi centrali per lo sviluppo dello storytelling: il contatto con la natura e gli ampi spazi a disposizione, un gratificante senso di libertà, la varietà delle attività legate allo sport e al divertimento e il potere rigenerante del wellness.

I canali privilegiati per la diffusione del messaggio sono le reti Mediaset e alcune radio a diffusione nazionale, quali R 101. Gli spot, trasmessi a partire dal 25 aprile, andranno avanti per “tirare” la volata all’apertura delle strutture. Centrale anche il ruolo svolto dai social, interessati da azioni ad hoc, scandite da una calendarizzazione strategica.

“Vogliamo proseguire nel nostro racconto perché un’esperienza open air va esattamente incontro ai nuovi valori e alle nuove esigenze del post pandemia: una maggiore attenzione per la natura, da difendere e da vivere, e il bisogno di spazi aperti in cui sentirsi al sicuro, con la possibilità, al tempo stesso, di regalarsi il piacere di alcuni momenti di benessere, cibo di qualità, sport in contesti ben organizzati e divertimento in totale sicurezza”, conclude Luca Neboli. “Per questo, il mood di ogni declinazione della campagna ruota attorno al concetto di ‘Tutte le vacanze in una’: la nostra progettualità all’aria aperta è, infatti, da sempre incentrata sulla creazione di vere e proprie oasi naturalistiche con servizi, dotazioni e attività all’insegna dell’eccellenza”.

You may also like