In evidenza News

Bruno Garancher eletto presidente della FFCC, l’associazione francese dei campeggiatori

single-image

Bruno Garancher è stato eletto all’unanimità nuovo presidente della Federazione francese del campeggio e del caravanning (FFCC), succedendo a Jacques Bourdon, che ha scelto di non candidarsi per la rielezione. “Grazie ai miei colleghi del Consiglio Direttivo e al personale della sede centrale, ho avuto il piacere di presiedere la nostra Federazione,” ha affermato. “Ho cercato di svolgere il mio compito con entusiasmo, dedicandovi tutto il tempo che potevo. Essendo molto impegnato professionalmente, ho preferito cedere la carica di presidente della FFCC a uno dei nostri vicepresidenti, Bruno Garancher, che ha una maggiore disponibilità di tempo. Rimarrò comunque molto presente all’interno della Federazione, mantenendo la carica di vicepresidente“.

Bruno Garancher è un giovane pensionato che resta molto attivo, avendo ricoperto ruoli di responsabilità in imprese e organizzazioni dell’economia sociale. Ha trascorso 23 anni presso la SCOP ECF CERCA (società cooperativa e partecipativa della Scuola guida francese/Cooperativa di educazione stradale del Centro Atlantico), dove ha presieduto il consiglio di amministrazione per otto anni. Ha poi assunto la presidenza dell’Associazione francese delle scuole guida, una rete di 160 aziende che gestiscono scuole guida e centri di formazione professionale. Oggi è a capo di un sindacato professionale: l’Unione Nazionale Inter-Sindacale Istruttori di Guida (UNIDEC).

Originario di Deux-Sèvres, Garancher è sempre stato un campeggiatore entusiasta ed è particolarmente legato a questa forma di turismo. Ha trascorso tutte le sue vacanze in campeggio sin da quando era un ragazzino. Da diversi anni è proprietario di camper e conosce bene il mondo dell’associazionismo. È molto ben informato su tutto ciò che riguarda il turismo all’aria aperta, in tenda, caravan, camper o casa mobile.

Con il suo team, mira a stabilire nuove direzioni fornendo ai membri nuovi servizi e definendo obiettivi per soddisfare le aspettative dei membri attuali e futuri. Istituito nel 1938 e riconosciuto di pubblica utilità nel 1973, la FFCC rappresenta circa 6 milioni di turisti che utilizzano alloggi all’aria aperta come campeggiatori, caravanisti, camperisti e utenti di case mobili, chalet e bungalow che possiedono o affittano.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like