Eventi e Show In evidenza News

FAITA-FederCamping a InOut: ottimi risultati nella stagione in corso per il turismo open-air in Italia

single-image

Anche quest’anno il mondo del turismo open-air sarà presente a Rimini alla più importante Fiera B2B del settore turistico in Italia, quest’anno battezzata InOut | The contract community, con una presenza ufficiale. Dall’11 al 13 ottobre, FAITA-FederCamping avrà un proprio spazio dedicato e suggestivo intitolato “Productive garden discovery of the sense”, un percorso sensoriale alla scoperta dei profumi e dei colori mediterranei per raccontare il modello del glamping Made in Italy in collaborazione con Crippaconcept, Camp Design Architecture e Laboratorio AUDe dell’Università di Pavia.

Nella stagione 2023 il turismo open-air ha raggiunto nuovi traguardi: se a fine stagione le aziende confermeranno i trend in atto, si dovrebbe arrivare a 11 milioni di arrivi per poco meno di 70 milioni di presenze. Un dato che porta l’open-air saldamente al secondo posto, dopo gli alberghi, nella scelta della modalità turistica italiana e tra i primi a livello europeo.

Gli eventi organizzati da FAITA-FederCamping

A Rimini, dove anche Camping Business è presente come espositore e media partner di SIA Hospitality Design, la Federazione ha progettato e strutturato una nutrita serie di eventi per integrare e arricchire il proprio progetto di promozione e crescita dedicato alle imprese ed agli imprenditori. Si comincia mercoledì, 11 ottobre presso la Open Air Arena, nella Pad. B5, alle 11.45 con “Il nuovo volto del camping: design, efficienza e adattabilità by Crippaconcept”, moderatrice Maria Chiara Voci, giornalista. In questo talk si esplorerà l’essenza della trasformazione e dell’evoluzione del mondo del campeggio in risposta alle esigenze ambientali e ai cambiamenti climatici. Partendo dall’importanza della pianificazione e della progettazione nell’ottica di sostenibilità e adattabilità.

A seguire, sempre presso la Open Air Arena, l’evento clou della kermesse, ovvero l’assemblea nazionale di FAITA-FederCamping al cui interno è inserito il convegno intitolato “Qualità e innovazione: elementi centrali e imprescindibili nell’offerta Open Air nazionale”. Con Gianluca Semprini, giornalista RAI, in veste di moderatore, l’incontro rappresenta un focus essenziale per fare il punto sull’importanza della qualità per il settore del turismo all’aria aperta e sulla sua influenza determinante per il successo registrato nel corso della stagione 2023.

Il giorno seguente, alle 10:30 presso la Pool Wide Arena nel Pad. B1, un importante match tra i principali player del settore dal titolo “Turismo outdoor: perché piace e piacerà. Il segreto per rafforzare il legame tra natura e ospite. Le associazioni di categoria fanno il punto”. Seguirà l’incontro presso la Open Air Arena su “Come comunicare al meglio il cambiamento in atto nel settore dell’open air”. Dalle ore 12 alle 13.00 sarà invece “L’ora della mobilità elettrica”: con RePower si parlerà della mobilità del futuro e di come già adesso ci siano innumerevoli soluzioni per il settore e per i campeggiatori. Dalle 14.30 sarà invece la volta delle Associazioni regionali e delle delegazioni di FAITA-FederCamping, che presso lo stand di Confturismo presente in fiera avranno modo di discutere e pianificare le mosse future.

Infine, il 13 ottobre dalle 11.45 presso la Open Air Arena, il giornalista e divulgatore scientifico Marco Gisottimodererà l’incontro “Accessibilità e sostenibilità nelle strutture turistico ricettive Open Air”.

La stagione 2023 appare positiva per le imprese del settore open-air, non poche delle quali, in questa lunga coda d’estate, sono tutt’ora aperte con tassi di riempimento superiori all’80%,ha detto Alberto Granzotto, Presidente di FAITA-FederCamping. “InOut rappresenta l’occasione ideale per avviare un confronto tra gli operatori sui temi dell’innovazione e crescita del settore, nonché un momento formativo/informativo attraverso i molti panel FAITA-FederCamping dedicati, e di conseguenza una ottima occasione per pianificare gli investimenti grazie ai tanti espositori presenti”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like