In evidenza News

L’ENIT, l’Agenzia Italiana del Turismo, ha il suo nuovo presidente: è Alessandra Priante

single-image

Alessandra Priante è il nuovo presidente di ENIT Spa. I neoconsiglieri Ivana Jelinic e Sandro Pappalardo completano il Consiglio di amministrazione della società che dipende dal Ministero del Turismo. L’obiettivo del rinnovato ENIT è quello di potenziare l’attrattività dell’offerta turistica italiana. La nomina di Alessandra Priante va proprio in questa direzione.

La manager, infatti, ha una consolidata carriera alle spalle e porta con sé un bagaglio di esperienze nazionali e internazionali di grande spessore: è stata Direttore Europa dell’UNWTO, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di turismo a livello globale, e – fino a ottobre 2019 – capo ufficio relazioni internazionali e del cerimoniale del MIPAAFT, ruolo in cui ha gestito il passaggio delle politiche del turismo dal MiBACT al Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo.

Esperta di policy del turismo, segue in particolare gli ambiti dei dati e delle rilevazioni statistiche, del turismo enogastronomico, sanitario, accessibile, le dinamiche dell’overtourism e l’analisi della domanda lungo le direttive della trasformazione digitale. Competenze e professionalità che è pronta a mettere a disposizione del Paese per sviluppare e promuovere l’Italia come destinazione turistica di eccellenza: “Avremo lobiettivo comune, sotto la regia del Ministero del Turismo e del Ministro Daniela Santanchè, di valorizzare e promuovere le bellezze dell’Italia, al fine di attrarre un numero sempre maggiore di turisti provenienti da tutto il mondo”.

Tra le priorità che Alessandra Priante ha posto alla base del suo impegno ci sono la promozione di un turismo sostenibile e responsabile, lo sviluppo dell’innovazione e della digitalizzazione del settore turistico, il potenziamento della formazione degli operatori turistici e la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale italiano. Obiettivi che la presidente intende raggiungere in sinergia con le istituzioni locali, le associazioni di categoria e gli operatori turistici, attori imprescindibili di ogni cambiamento.

Sulla stessa lunghezza d’onda Ivana Jelinic, amministratore delegato di ENIT: “Con il nuovo presidente lavoreremo insieme per poter dare sempre maggiore valore e dignità a un lavoro complesso che richiede una narrazione differente. Ci concentreremo anche sugli aspetti di modernizzazione e di attualizzazione del comparto iniziandolo ad un approccio ancora più performante e professionalizzante”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like