In evidenza In evidenza News News

Turismo esperienziale: dal 23 al 30 novembre la fiera Bitesp 2020 diventa digitale

single-image

Chi organizza fiere in questo periodo non sta passando un grande momento. Decidere cosa fare delle manifestazioni programmate nella seconda metà dell’anno è come giocare un terno al Lotto: ciò che oggi è possibile, in caso di ripresa del Covid-19 potrebbe essere cancellato. Così, tra tenere a calendario una fiera organizzata in modo tradizionale, seppure con tutte le contromisure necessarie a preservare la salute di espositori e visitatori, e rimandare tutto almeno di un anno, emerge una terza via: quella digitale.

È la strada che ha scelto di percorrere Bitesp 2020, la Borsa Internazionale del Turismo Esperienziale, che vista l’incertezza si trasferisce online su una piattaforma digitale. Prende così vita, secondo gli organizzatori, una manifestazione unica e innovativa: la Bitesp Digital, a disposizione di tutti gli operatori per promuovere la propria struttura turistica. L’evento sarà online dal 23 al 30 novembre 2020, tramite il sito web www.bitesp.it.

L’esperienza digitale sarà completa e immersiva, rimanendo comodamente seduti alla propria scrivania. Alla fiera possono partecipare buyer nazionali e internazionali, tour operator, agenti di viaggio, strutture ricettive, consorzi turistici, fornitori di esperienze e tutti gli operatori interessati a definire nuovi accordi commerciali nell’ambito del turismo esperienziale.

Per accedere, ogni operatore turistico o utente web dovrà registrarsi, collegandosi con un computer o qualsiasi altro dispositivo. Entrando sulla piattaforma, il visitatore visualizzerà una mappa interattiva con tutte le indicazioni per visitare le due aree della manifestazione, l’Area Espositiva e l’Area Workshop. Nella prima, gli espositori avranno il loro stand virtuale e incontreranno i visitatori per promuovere le offerte turistiche, mentre nell’area dedicata ai workshop online, i “sellers” incontreranno “buyers” nazionali e internazionali, per ricercare nuovi partner e definire accordi commerciali nell’ambito del turismo esperienziale.

You may also like