In evidenza News Prodotti e Produttori

Comfort, design e innovazione: nelle tende Outstanding il glamping è di casa

single-image

Il settore del glamping sta vivendo una crescita esponenziale in tutto il mondo, e l’Italia non fa eccezione. Uno dei produttori protagonisti di questo mercato è Outstanding, azienda olandese leader nella produzione di tende glamping di lusso, che negli ultimi anni ha registrato una crescita costante di fatturato nel mercato italiano, allineandosi con il trend europeo.

Le tende Outstanding si distinguono per l’utilizzo di materiali pregiati, come i robusti e resistenti telai da 100 mm e il tetto in PVC da 650 grammi, il più resistente sul mercato. Ogni tenda è realizzata con cura e attenzione ai dettagli, per offrire un’esperienza di vita impeccabile e garantire la massima durata.

Nonostante la casa madre sia nei paesi bassi, Outstanding vanta diversi uffici commerciali dedicati. In Italia, la distribuzione è 100% locale, curata dall’agenzia, recentemente nata, Aria Glamping gestita da Massimo Pecchia e Andrea Gallesi. Aria Glamping ha sviluppato anche alcune opzioni gradite ai propri clienti: l’aggiunta del bidet, porte di ingresso scorrevoli in metallo, mobili fatti su misura con design italiano e bagni per disabili.

Innovazione costante e materiali di prima scelta

Outstanding è un’azienda giovane (l’età media di dirigenza e amministrazione non supera i 40 anni) che investe continuamente in ricerca e sviluppo, per proporre soluzioni sempre più innovative e all’avanguardia. La recente tenda “Seas-on” è la testimonianza concreta di questo impegno: grazie al suo efficace sistema di coibentazione, può essere abitata sia in estate che in inverno, con predisposizione nativa sia per l’aria condizionata che per il riscaldamento, ma con una dispersione termica estremamente ridotta, in grado di mantenere i consumi energetici entro soglie ampiamente profittevoli.

Inoltre, Outstanding offre un’ampia gamma di modelli per soddisfare ogni esigenza, dai piccoli ai grandi alloggi, dalle strutture classiche alle soluzioni modulari. Per adattarsi ai contesti più diversi, anche in caso di ristrutturazione di impianti preesistenti.

Dimostrando una particolare sensibilità alle tematiche sociali, Outstanding è riuscita ad adattare tre dei suoi modelli di tende, presenti a catalogo, per renderle accessibili ai disabili, aderendo al regolamento della regione Toscana e, aggiunto da poco, a quello delle Marche in materia di turismo inclusivo,” spiega Massimo Pecchia. Un impegno concreto a favore dell’inclusione.

Un nuovo modo di vivere il campeggio

Le tende Outstanding non sono semplici strutture abitative, ma vere e proprie oasi di comfort, spesso immerse nella natura. Con le sue tende di lusso, l’azienda offre la possibilità di creare esperienze di glamping di altissimo livello, in grado di soddisfare le esigenze più elevate della clientela e di rendere le strutture ricettive estremamente competitive nel mercato del turismo outdoor.

Outstanding fa parte di una holding, pertanto può contare su un’economia di scala molto efficace, che consente un accesso privilegiato e conveniente a materiali di alta qualità che il mondo del glamping condivide con altri mondi, come l’edilizia e i trasporti.

Interessanti esempi arrivano dalle ultime installazioni italiane di Outstanding. “Presso Terre di Sacra, a Capalbio, stiamo seguendo un progetto particolare, in cui le tende Seas-on hanno finestre in alluminio, coibentazione completa, grande apertura vetrata nella parte anteriore e una veranda di cinque metri,spiega Pecchia. “Un altro caso arriva da Le Tegole Resort & Glamping, una struttura ricettiva in provincia di Pisa dove alle otto tende iniziali se ne aggiungeranno quattro quest’anno e ben dodici il prossimo”.

Glamping: numeri positivi, norme poco chiare

In Italia, il fenomeno del glamping sta crescendo a un ritmo di circa il 10% l’anno. La regione capofila del fenomeno è l’Emilia-Romagna, con un tasso annuo del 15%. Le strutture glamping in Italia sono 294, per un totale di circa 10.000 posti letto. La regione con il maggior numero di strutture glamping è la Toscana, seguita da Piemonte e Veneto (fonte: Risposte Turismo). La dimensione del mercato globale del glamping è stata valutata intorno ai 2,1 miliardi di dollari e si prevede che continuerà a espandersi a un tasso annuo di crescita del 12,5% fino al 2025 (fonte: Grand View Research).

Nonostante questi numeri molto positivi, la normativa italiana in materia di glamping non è chiarissima. Il riferimento normativo attuale è il Decreto Legislativo 23 maggio 2011, n. 79, che disciplina il mercato del turismo. Questo decreto stabilisce le linee guida generali per l’apertura e la gestione di strutture turistiche, compresi i campeggi e le porzioni di terreno di proprietà effettivamente destinabili a tal scopo.

Tuttavia, ogni regione in Italia ha il potere di regolamentare alcuni aspetti del turismo. La Regione Liguria, per esempio, ha recentemente approvato il suo “Testo unico in materia di strutture turistico ricettive e di locazioni brevi,” che prevede la possibilità per le strutture ricettive diverse dai camping di dotarsi di un limitato numero di piazzole.

Le caratteristiche delle tende da glamping che le rendono simili a una vera e propria casa, come gli allacciamenti alla rete fognaria e l’impianto elettrico interno, hanno però dato ad alcuni comuni l’appiglio per non rilasciare i permessi per l’installazione di nuove strutture in spazi assolutamente idonei, respingendo di fatto il decreto legislativo di riferimento, e in alcuni casi anche il regolamento regionale.

Si tratta in realtà di casi isolati, per lo più relativi a città d’arte con un ecosistema ricettivo ampiamente consolidato, ma proprio perché esistono simili incertezze è importante che chi sceglie di installare delle strutture dedicate al glamping si rivolga a produttori esperti che offrono prodotti di alta qualità, che da un lato sono in grado di gestire al meglio tutti gli aspetti normativi locali, dall’altro possono garantire pieno supporto nel caso in cui dovessero esserci cambiamenti a livello legislativo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like